Il GLAUCOMA CRONICO

Glaucoma Cronico

Il Glaucoma cronico è una malattia degenerativa ( come M.di Parkinson e Alzheimer ) che colpisce soggetti a partire dai 40-45 anni-

E’ più frequente con il progredire dell’eta’.

E’ detto anche l’Alzheimer dell’occhio perché porta a un progressivo peggioramento del campo visivo di cui il paziente si accorge solo quando è di entita’ medio-grave : da qui la necessita’ della diagnosi precoce.

E’ una malattia famigliare ( di qui la necessita’ di visita oculistica per i famigliari del paziente gia’ diagnosticato.

Quando il paziente si accorge che qualcosa non va nel suo modo di vedere è gia’ tardi: ha gia’ perso molte cellule ( e campo visivo ) che potevano essere risparmiate con terapie idonee.

Diagnosi precoce e terapie precoci sono sicuramente in grado di ottenere otimi risultati.

Dalle statistiche sappiamo ,purtroppo , che il 50% dei pazienti affetti da Glaucoma cronico non hanno ancora ricevuto una diagnosi e ,quindi , una terapia adeguata.

La pressione oculare alta è sicuramente un elemento molto importante ( purtroppo non è l’unico )nella malattia; pero’ e’ sicuramente l’unico elemento che possiamo modificare con la terapia.

Oggi siamo fortunatamente dotati di molti farmaci che , da soli o in associazione, possono modificare radicalmente l’evoluzione della malattia.

Sicuramente l’arma vincente rimane la prevenzione.

Share by: